La Campagna raccolta fondi 2019 termina il 31 marzo

Sta proseguendo la campagna raccolta fondi a sostegno di tutte le attività della Croce Azzurra per l’anno 2019.

Il versamento della quota, dell’importo minimo di 35 € per nucleo familiare convivente, dà diritto ad importanti agevolazioni quali: due servizi gratuiti per trasporti ordinari presso le strutture ospedaliere della provincia e di Montecchio Emilia, tariffa agevolata di 25 Euro per ogni servizio successivo inclusi i cicli di terapie oltre all’applicazione della tariffa 1 € al chilometro per viaggi a lunga percorrenza. Ma non solo; l’Associazione sensibile alle nuove esigenze salutistiche delle famiglie, grazie alla sensibilità di importanti strutture, offre l’opportunità di usufruire di interessanti agevolazioni quali:
– Carnet di 10 ingressi gratuiti alle attività di gruppo della palestra “Personal Fit” presso il palazzetto dello sport di Traversetolo.
– Accesso alla piscina termale di Monticelli Terme a condizioni particolarmente vantaggiose.
– Sconto del10% sui Corsi per il benessere psicologico dell’Equipe Leaves e sulle prestazioni del poliambulatorio nonché per le visite psichiatriche e sedute di psicoterapia individuale presso l’Ospedale Maria Luigia di Monticelli Terme.

Inoltre verranno organizzate durante l’anno una serie di incontri formativi gratuiti volti alla conoscenza delle problematiche pediatriche e dell’età adolescenziale tenuti da esperti in materia. Infine verranno proposti, sempre gratuitamente, per chi verserà la quota sostenitore, dei Corsi per l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore DAE e altri temi per i quali le normative vigenti richiedono particolari autorizzazioni.

E’ anche grazie ai fondi raccolti con la presente campagna che l’Associazione potrà mantenere attivi i servizi di trasporto infermi, il punto medico d’emergenza e continuità assistenziale 24 ore su 24, il servizio di Protezione Civile.

L’Associazione, che quest’anno compie cinquant’anni di vita, è costantemente impegnata al miglioramento delle proprie strutture operative per mantenere un elevato standard qualitativo dei propri interventi, nel rispetto dell’accreditamento regionale.

Per avvicinare maggiormente le famiglie all’Associazione, il Consiglio Direttivo ha deciso di ripetere l’iniziativa dei gazebo e dei punti di raccolta delle quote sostenitore, presso i mercati settimanali di Monticelli Terme ( martedì mattina) e di Basilicanova (mercoledì mattina), mentre alla domenica mattina i volontari saranno presenti sulla piazza del Municipio di Traversetolo.

I versamenti possono essere effettuati anche presso gli Istituti di Credito e gli uffici Postali.

I dirigenti dell’Associazione, nel presentare la campagna raccolta fondi, hanno manifestato la preoccupazione che nonostante l’impegno di informare la cittadinanza sulle esigenze e sui servizi offerti dalla “Croce Azzurra”, troppe famiglie, in special modo quelle giovani e quelle di cittadini stranieri, considerino i servizi offerti dalla “Croce Azzurra” un dato di fatto dovuto e sempre a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Attendere d’aver bisogno dell’Associazione per accorgersi che cose non stanno proprio così è un vero peccato; quando con un modico contributo ci si può assicurare un anno di tranquillità, almeno sotto questo aspetto.

Purtroppo anche nel 2018 solamente il 25% scarso delle famiglie ha sentito il dovere di sostenere la Croce Azzurra. Una percentuale che dovrebbe far riflettere, se rapportato all’impegno dei volontari attivi che regolarmente prestano servizio con oltre 84.000 ore di volontariato, coprendo le 24 ore suddivisi in tre turni, sul vastissimo territorio di competenza formato dai Comuni di Traversetolo, Montechiarugolo e parte di Neviano Arduini con un bacino di utenza che supera le 20.000 persone.